Stadio Nazionale

Categoria Storia

Uno dei gioielli architettonici dei mondiali di Brasile 2014, lo stadio è dedicato a Manè Garrincha, leggenda del calcio brasiliano che è considerato il calciatore con il più grande dribbling della storia del calcio (in virtù anche di una serie di difetti fisici congeniti alle gambe e alla spina dorsale) e che scomparve prematuramente nel 1983 per cirrosi epatica. Molto particolare è la copertura fotovoltaica, con pannelli solari che garantiscono alla struttura l’autosufficienza energetica.

VISITA LE ATTRAZIONI PIÙ VICINE