Shakhrisabz

Categoria Storia Categoria Arte Categoria Unsesco

Questa località nel 1336 diede i natali a Timur Barlas, meglio noto come Tamerlano, grande condottiero mongolo. Del suo palazzo estivo, l’Ak Saray (soprannominato il “palazzo bianco”), restano purtroppo poche parti originali: quando venne eretto doveva essere la più grande costruzione del Paese, ma le uniche parti rimaste intatte sono le due torri decorate con ceramiche variopinte. In città si visitano anche una moschea quattrocentesca, un mausoleo e, ovviamente, la tomba di Tamerlano.

VISITA LE ATTRAZIONI PIÙ VICINE