Soğanli

Categoria Archeologia Categoria Storia Categoria Arte Categoria Natura

La "Valle delle Cipolle" è tagliata da una serie di canyon abitati già in età romana, come dimostrano le diverse tombe presenti. Particolarmente suggestive sono le cosiddette "piccionaie", una serie di fori nella roccia che corrispondono ciascuna a una tomba. Tra le chiese presenti nella valle di Soganli, molto particolare è quella detta "delle teste nere", chiamata in questo modo perché i volti dei santi e degli altri personaggi raffigurati sono tutti di colore scuro per l'ossidazione.

VISITA LE ATTRAZIONI PIÙ VICINE