Si Phan Don

Categoria Natura Categoria Avventura

All’estremità meridionale del Laos, vicino al confine cambogiano, il fiume Mekong si allarga fino a formare un letto di 14 km. Le isole dell’arcipelago di Si Phan Don (la maggiore è Don Khong) occupano questo bacino e la metà di esse viene sommersa durante la stagione delle piogge. Principali attrazioni del luogo sono i rari delfini dell’Irrawaddy, le violente cascate di Khon Phapheng e i resti dell’unica ferrovia laotiana, costruita dai francesi per trasportare le merci aggirando le rapide.

VISITA LE ATTRAZIONI PIÙ VICINE