Taipei 101

Il Taipei 101 è uno dei più alti e bei grattacieli di tutta l'Asia e svetta sul panorama urbano di Taipei con la sua forma che evoca la pagoda e il bamboo. Si trova nel quartiere di Xinyi, a est del centro ma facilmente raggiungibile con la metropolitana. Quando fu inaugurato, il 31 dicembre 2004, il Taipei 101 tolse il primato di grattacielo più alto del mondo alle Petronas Towers di Kuala Lumpur e detenne tale record fino al 4 gennaio 2010, quando venne inaugurato il Burj Khalifa di Dubai.

Il grattacielo, alto 508 metri, racchiude un insieme di raffinati simbolismi. All'altezza del ventisettesimo piano sono inserite quattro monete cinesi antiche a significare l'accumulazione della ricchezza. Da lì la struttura si erge per otto sezioni da otto piani: 8 che in cinese è il numero portafortuna per eccellenza. Sempre all'esterno, alla fine di ogni sezione, sono visibili i simboli della testa di drago (potere) e del ruyi (esaudimento dei desideri). L'inclinazione di ogni sezione di 7 gradi suggerisce lo sbocciare di un fiore. Il numero dei piani ha invece un sapore patriottico, poiché 101 sta a significare i 100 settori nei quali Taiwan è numero 1 nel mondo, assieme a una complessa simbologia sullo scorrere del tempo.

L'ascensore più veloce del mondo porta in 37 secondi al piano 89 dove è posizionato il primo punto panoramico. Al piano 91 c'è il secondo punto panoramico che è esterno. Al piano 87 è invece visibile l'enorme ammortizzatore sferico che permette alla struttura di rimanere stabile anche in presenza di tifoni e terremoti. Attorno alla base del grattacielo ci sono alcune opere d'arte e una fontana con giochi d'acqua accompagnati da musica classica. La migliore vista del Taipei 101 si ha salendo sulla Elephant Mountain, poco più a est del grattacielo.

VISITA LE ATTRAZIONI PIÙ VICINE