Piazza Venceslao

Categoria Città Categoria Storia

Nel quartiere di Nove Mesto, questa piazza è il simbolo del Paese, in quanto fu teatro degli scontri della Primavera di Praga del 1968; qui il 16 gennaio dell'anno successivo lo studente Jan Palach si diede fuoco come segno di protesta contro l'invasione sovietica. La piazza è in realtà un viale lungo oltre settecento metri, le cui carreggiate sono separate da una fila di alberi. Su uno dei lati è la statua di San Venceslao, protettore della città. Sulla piazza si affaccia il Museo Nazionale.

VISITA LE ATTRAZIONI PIÙ VICINE