Lingotto

Categoria Città Categoria Storia Categoria Arte

Tra via Nizza e la ferrovia, questo comprensorio di edifici tra il 1922 e il 1936 ospitò gli stabilimenti della Fiat (tra i modelli prodotti, la Balilla e la Topolino). Molto innovativa era la pista di collaudo sul tetto, con due ardite curve sopraelevate. Il Lingotto attuale ospita una galleria commerciale, un auditorium disegnato da Renzo Piano in legno di ciliegio, un giardino esotico, la Pinacoteca Agnelli, disegnata da Renzo Piano e che ospita i quadri della collezione personale della famiglia (Canaletto, Tiepolo, Canova, Manet, Renoir, Picasso, Modigliani e Matisse) e la Bolla, una struttura in vetro letteralmente sospesa nel vuoto e utilizzata per riunioni e meeting. Oggi il Lingotto è sede di alcune manifestazioni nazionali, come il Salone del Libro e il Salone del Gusto. Alle spalle del Lingtto si allunga una passerella pedonale sopraelevata di 400 metri che supera la ferrovia con un enorme arco di colore rosso.

VISITA LE ATTRAZIONI PIÙ VICINE